Lo fantome

Lo fantome

Evocativo rito invernale, il fantome della frazione Torrette di Casteldelfino si svolge ogni anno il 31 dicembre: i giovani realizzano un fantoccio di paglia che rappresenta l’anno appena trascorso, dagli evidenti attributi sessuali in segno di prosperità e buon auspicio per l’anno successivo.

Il giorno di Capodanno il pupazzo, capro espiatorio delle sventure dell’anno appena finito, viene processato e condannato al rogo purificatore, permettendo alla comunità di iniziare un nuovo anno senza tensioni sociali.

 

Prossima edizione

LO FANTOME
Capodanno 2020
VALLE VARAITA – Casteldelfino